Michael Madsen – Un’icona nascosta

di Lorenzo Borzuola

Vita morte e miracoli di uno dei più grandi attori americani; allo stesso tempo il suo fare scontroso, introverso, ne fanno una stella quasi inarrivabile e sconosciuta. Dalla voce roca e dall’animo solitario, Michael Madsen è un caratterista statunitense, nato a Chicago il 25 settembre 1958. Dopo vari lavoretti, segue le orme della sorella minore Virginia e solo negli anni ’80 inizia la sua carriera d’attore.

MV5BZDNjY2I4MzEtZDEyZC00MjBjLWIxMDItZTc2YzgzOTBlMDkxXkEyXkFqcGdeQXVyMjUyNDk2ODc@._V1_

I primi film lo fanno conoscere lentamente ad altri grandi registi; Wargames del 1983, Il migliore, Melanie, fino ad arrivare ad un ruolo più importante e redditizio nel film Thelma e Louise. Con il cult road movie di Ridley Scott, che lo ha diretto nel 1991, Madsen ha finalmente la possibilità di confrontarsi con i grandi autori e attori della sua epoca. Sarà infatti un giovane Quentin Tarantino a scritturarlo per il ruolo di Mr. Blonde nel film Le Iene. Da questo momento, diventerà uno degli attori feticcio del regista, con il quale lavorerà altre due volte.

Dalla metà degli anni ’90 ricoprirà ruoli più o meno importanti e iconici come quello di di Virgil Earp in Wyatt Earp, Rudy Travis nel rifacimento del cult di Sam Peckinpah Gateway, o in quello di Domink “Sonny Black” Napolitano in Donnie Brasco, a fianco di Johnny Depp e Al Pacino. Nel 2003 inizia la sua più fortunata collaborazione con Tarantino in Kill Bill Volume 1, nei panni di Budd, fratello di Bill. Ruolo che ricoprirà anche nel secondo capitolo Kill Bill Volume 2, assieme a Uma Thurman, David Carradine e Daryl Hannah.

003-kill-bill-vol-2-theredlist.jpg

Seguono altri film, di svariato genere, come Sin City, Le Cronache di Narnia, Scary Movie 4, Last Hour, e The Beeding. Attivo anche nel cinema italiano degli ultimi anni in film come Vento i Sicilia, 2047 – Sights of Death, e Non escludo il ritorno, una pseudo biografia di Franco Califano diretta da Stefano Calvagna; nel film Madsen interpreta Paul Hummel. Nel 2015 torna a lavorare con Tarantino e con un ricchissimo cast nel Western/cinema da camera The Hateful Eight. Madsen interpreta Joe Gage, un pistolero solitario che ha un affare con altri loschi figuri. Nel film anche Samuel L. Jackson, Jennifer Jason Leigh, Kurt Russell, Tim Roth, Bruce Dern e Walton Goggins.

00-tout-reservoir-dogs.jpg

Tim Roth, Steve Buscemi, Quentin Tarantino e Michael Madsen alla reunion di Reservoir Dogs

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...