Dopo la conferenza stampa di presentazione il 3 aprile 2019, questo 4 settembre Visioni Fantastiche ha fatto capolino anche durante la presentazione del Piano dell’offerta formativa del comune di Ravenna. Il festival, che si terrà nella città romagnola dal 21 al 29 ottobre, è infatti principalmente rivolto alle scuole e agli studenti, invitati a partecipare in tre mosse.

Agli studenti verrà assegnato il difficile compito di giurati del festival, divisi in fasce d’età per cinque categorie di concorso (6+, 9+, 12+, 16+ e 18+). E questa è la prima mossa.

La seconda mossa prevede la partecipazione a dei laboratori pratici, realizzati e concepiti da esperti della formazione audiovisiva. Dal laboratorio di ombre cinesi per i più piccoli alla scrittura e direzione di uno spot pubblicitario per i più grandi, gli studenti potranno mettere le mani in prima persone in questa meravigliosa realtà.

Assistere alle Master Class è la terza mossa.

Le Master Class sono pensate come lezioni frontali e focalizzate sull’apprendimento del linguaggio cinematografico. Nonostante siano pensate per le scuole, queste opportunità formative sono rivolti a tutti, senza limiti di età.

Davide Vukich, del Circolo Sogni Antonio Ricci, terrà una Master Class sulla storia del cinema d’animazione, con uno sguardo particolare sul cartoon Disney.

Matteo Niccolò Burani e Arianna Gheller, dello Studio Croma di Bologna, racconteranno invece in dettaglio il mondo della stop-motion.

Il supervisore agli effetti speciali Giuseppe Squillaci terrà una lezione sulla storia del loro uso, mentre il docente e critico Roy Menarini si concentrerà sul linguaggio fantastico tra cinema e serie tv.

Una Master Class sull’incontro tra cinema e filosofia, tenuta dalle docenti Emanuela Serri e Rossella Giovannini, e un’altra sui cattivi seriali, tenuta dallo scrittore Andrea Bernardelli e del professor Alessandro Iannucci, concludono il ricco programma di approfondimenti sul linguaggio della settima arte.

Visioni Fantastiche è sì rivolto principalmente alle scuole, ma le sue proiezioni, i suoi eventi e i suoi incontri sono aperti tutti. La missione formativa del festival non si limita agli studenti delle scuole ravennati ma a tutti quegli appassionati che non possono fare a meno di cinema.

Per maggiori infomarzioni vai su: visionifantastiche.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here