Diretto da Marco e Antonio Manetti, Song’e Napule è un film del 2013 interpretato da Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi e Paolo Sassanelli.

La trama di Song’e Napule

Diretto dai Manetti Bros, Song'e Napule è un film del 2013 interpretato da Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi e Carlo Buccirosso.

A Napoli, Paco Stillo (Roja), un ragazzo disoccupato e diplomato al conservatorio, grazie alla raccomandazione del politico Puglisi, riesce ad entrare nella polizia dopo aver superato il colloquio con il questore Vitali (Carlo Buccirosso).

Nonostante il mestiere non gli si confà, Stillo accetta quel lavoro ma senza troppi entusiasmi. Due anni dopo, il commissario Cammarota (Sassanelli) e la sua squadra, vogliono arrestare il temuto camorrista Ciro Serracane (Peppe Servillo), di cui nessuno ne conosce la vera identità. L’unico modo per incastrarlo, è al matrimonio della figlia di Gennaro “Mazzadiferro” Scornaienco, amico di Serracane.

Dopo aver visto Stillo suonare un pianoforte requisito nei magazzini della polizia, Cammarota decide di farlo entrare nella band di Lollo Love (Morelli), un cantante neomelodico che dovrà esibirsi al matrimonio in casa di Scornaienco. Sotto il falso nome di Pino Dinamite, Stillo prenderà il posto del vecchio tastierista, arrestato dalla polizia, in modo tale da identificare Serracane alla cerimonia e arrestarlo.

Il doppio gioco in chiave ironica e grottesca

In chiave comica e a volte grottesca, i fratelli Manetti rielaborano l’ingrediente del doppio gioco. Già utilizzato nel cinema dalla saga di James Bond fino ai grandi film del 21esimo secolo come The Departed di Scorsese, in Song’e Napule il doppio gioco assume un carattere bizzarro e comico, utile a cambiare vita e a sventare la criminalità organizzata.

Il film descrive il morbo della città partenopea con la presenza della camorra e il continuo raggiro delle leggi, in contrasto con il protagonista. Stillo è un napoletano che ripudia la sua città e la sua natura, e fa di tutto pur di non apparire come gli altri. Il compito imposto da Cammarota, lo porta a convivere con un mondo nuovo.

Attraverso la sua musica vive nel suo mondo non corrotto, semplice e forse sicuro. Con il neomelodico, e il personaggio di Lollo Love (richiamo ai tanti artisti che Napoli sforna ogni giorno), Stillo capisce che c’è qualcosa di meglio fuori dal suo appartamento. Con quel travestimento può bloccare la malavita, ma può anche farsi degli amici e conoscere Marianna (Serena Rossi), sorella di Lollo Love.

Vincitore di due David di Donatello per le musiche. Song’e Napule vinse anche quattro Nastri d’argento per la miglior commedia, miglior colonna sonora, miglior canzone originale e come miglior attore non protagonista a Paolo Sassanelli e Carlo Buccirosso. Quest’ultimo, nel ruolo del questore, è davvero straordinario.

Diretto dai Manetti Bros, Song'e Napule è un film del 2013 interpretato da Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi e Carlo Buccirosso.
I Manetti Bros assieme ai due protagonisti, Alessandro Roja e Serena Rossi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here