Nonostante le non poche avversità che quest’anno ha posto in mezzo al cammino del Ravenna Nightmare, il festival dedicato al lato oscuro non si arrende e conferma la sua presenza: dal 31 ottobre all’8 novembre, ospite della piattaforma cinematografica più prestigiosa del paese, MYmovies.it.

Il programma di questa edizione è ancora da annunciare nella sua interezza, ma è certo che l’ospite d’onore del festival, quest’anno, sarà Marco Bellocchio, regista vincitore del Leone d’Oro alla carriera nel 2011 e del David di Donatello alla Regia (in ben tre occasioni: per Salto nel vuoto, 1980; Vincere, 2010; Il traditore, 2020) e presidente della Cineteca di Bologna. In suo onore, verrà proiettato il film del 2015 Sangue del mio sangue.

Con la presenza di Marco Bellocchio il Ravenna Nightmare continua nel suo percorso di tributo ai maestri, che nelle scorse edizioni hanno visto l’avvicendarsi di David Lynch, Liliana Cavani e Jean-Jacques Annaud. “Prosegue il lavoro di ricerca e valorizzazione del nostro cinema attraverso la voce di autori che, come Marco Bellocchio, hanno portato la rappresentazione del lato oscuro della vita a livelli di eccellenza, attraverso il suo intero corpus cinematografico, e il lato oscuro del cinema attraverso pellicole di rara potenza, tra cui Sangue del mio sangue: un film in cui si respira una visionarietà surreale, che presenteremo al festival – dichiara Mariangela Sansone, critica, saggista e consulente alla direzione artistica della kermesse ravennate.

“Nell’oscurità,– continua -i fantasmi si mutano in creature vampiresche, come il conte Basta, interpretato da Roberto Herlitzka: una figura deragliata, un corpo deformato dalla bramosia del potere che si aggira di notte, tra le tenebre. Un Innocenzo X, trasfigurato nella sua materializzazione baconiana. Corpi che scivolano da un’epoca all’altra, simili e distanti; memorie di un passato immutabile; lo specchio convesso del presente. Nulla cambia, tutto scorre, ma tutto si mantiene immutato nella ferocia umana.”

A Marco Bellocchio verrà consegnato l’Anello d’oro Special Edition e gli verrà dedicato il manifesto ufficiale della diciottesima edizione del Ravenna Nightmare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here