Ghost è un romantico film cult strappalacrime del 1990, diretto da Jerry Zucker e interpretato da Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg.

Ghost (1990), diretto da Jerry Zucker.
Ghost (1990).

“I tuoi occhi sono fonti nelle cui silenziose acque serene si specchia il cielo. L’amore si è abbattuto sulla mia anima, come i raggi del sole fanno aprire i petali dei fiori. La ricchezza del mio cuore è infinita come il mare, così profondo il mio amore; più te ne do, più ne ho, perché entrambi sono infiniti”.

Le parole del grande William Shakespeare sottolineano pienamente quell’amore assoluto e colmo che non può essere scalfito. Lo stesso sentimento indissolubile che lega Sam (Patrick Swayze) e la fidanzata Molly (Demi Moore), i due protagonisti di Ghost. Il fato però ha in serbo per questa giovane coppia uno scherzo crudele. Una sera Sam verrà ucciso con un colpo di pistola da un losco individuo che aveva tentato di derubarlo. Tuttavia, dal momento in cui l’amore sopravvive alla morte, ecco che Sam ritorna dall’aldilà sotto forma di fantasma per proteggere la sua amata Molly da un misterioso malvivente.

Questa è la trama di Ghost, un vero e proprio capolavoro della settima arte uscito al cinema nel 1990 e diretto da Zucker che, dopo commedie demenziali ed esilaranti come L’aereo più pazzo del mondo, Una pallottola spuntata e Per favore, ammazzatemi mia moglie, decide di approcciarsi ad un nuovo tipo di cinema, quello più sensibile e romantico.

Con Ghost, Zucker riesce comunque a mescolare sapientemente più generi, dando vita ad un’opera unica e irripetibile che ci fa commuovere, divertire e sognare, tenendoci fino alla fine col fiato sospeso. Il cast è perfetto: spicca naturalmente la dolcezza e l’innocente bellezza di una Demi Moore veramente irresistibile. Allo stesso tempo eccelle l’esilarante Whoopi Goldberg nei panni di una sensitiva sui generis. Tale ruolo permetterà alla protagonista di Sister Act di ottenere l’Oscar come miglior attrice non protagonista.

Ghost, vincitore anche del premio Oscar per la miglior sceneggiatura originale, ha inoltre un altro grande protagonista: la colonna sonora. Le splendide musiche di questo film furono curate da Maurice Jarre, già celebre autore di musiche indimenticabili per film come Il Dottor Živago, La caduta degli Dei e Topaz. Il tema principale fu Unchained Melody, un brano portato al successo dai The Righteous Brothers nel 1965 e tornato in auge proprio grazie al successo mondiale del film, che arrivò ad un incasso globale di 506 milioni di dollari a fronte di un budget di $22.

Demi Moore, Patrick Swayze e Whoopi Goldberg durante le riprese del film.

La sequenza in cui Sam e Molly modellano un vaso con la creta è da antologia e risulta essere una delle scene più sensuali e romantiche della storia del cinema. Vi auguro buona visione congedandomi con uno dei dialoghi più emozionanti di tutto il film, che ricordano allo spettatore che l’amore è più forte della morte.

(Sam) Ti Amo Molly. Ti ho sempre amata tanto.

(Molly) Idem.

(Sam) È meraviglioso, Molly, l’amore che hai dentro. Portalo con te. Addio.

Ghost (1990)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here