Straw Dogs (Cani di paglia) è un film del 2011 di Rod Lurie, remake dell’omonimo film del 1971 diretto da Sam Peckinpah. Entrambi i film si basano sul romanzo di Gordon M. Williams The Siege of Trencher’s Farm, e traggono il loro titolo da un’antica usanza della cultura cinese durante la quale si offrivano agli dei dei cani di paglia. Questi una volta terminata la celebrazione perdevano tutto il loro valore simbolico e venivano accantonati.

Straw Dogs racconta proprio la storia di alcuni cani di paglia: ex-giocatori di football nella squadra della loro cittadina di provincia che ancora ricordano quei momenti come l’apice della loro vita.

David e Amy Summer

David e Amy Summer, interpretati rispettivamente da James Marsden e Kate Bosworth, si trasferiscono da Los Angeles a Blackwater, la cittadina del profondo sud degli Stati Uniti dalla quale proviene Amy. Lei è un’attrice che ha avuto successo recitando in una serie televisiva e David è uno sceneggiatore. I due tornano nella città natale di lei per ristrutturare la sua vecchia casa, lasciatale in eredità dal padre.

Il primo contatto con Blackwater dopo tanto tempo fa riaffiorare in Amy i bei ricordi del passato, ma mette anche in evidenza le ormai grandi differenze con gli abitanti del posto. David, dal canto suo, è estremamente fuori posto. Abituato a una metropoli come Los Angeles fatica ad inserirsi in un contesto piccolo e molto familiare.

Amy e David assumono per ristrutturare il tetto dei vecchi amici di lei, capitanati da Charlie, una sua vecchia fiamma. Dopo alcuni iniziali fraintendimenti, il rapporto tra il gruppo e la coppia prende una china pericolosa.

Sono proprio Charlie e i suoi tre amici i cani di paglia di Straw Dogs. Finito il liceo e i tempi del football, Charlie e i suoi hanno mantenuto il loro legame con il coach, vera guida della comunità. A lui si rivolgono come un leader e un’ispirazione, dimostrando di non essere mai usciti dalla mentalità della squadra. Al di fuori di ciò non sono nulla. Il ritorno di Amy cambia però le carte in gioco e aggiunge nuove ambizioni.

Straw Dogs è un film sulla violenza delle relazioni umane, e su quanto possano essere tossiche le piccole comunità totalmente autoriferite. I Summer sono infatti gli estranei che arrivano a turbare il quotidiano ménage della comunità. È il loro arrivo a scatenare i cani di paglia, i quali ora vedono la possibilità di tornare al centro del gioco.

Straw Dogs di Rod Lurie, remake del film di Sam Peckinpah del 1971
I cani di paglia a caccia

I Summer, dal canto loro, non sono dei personaggi totalmente positivi. David, in particolare, si approccia agli abitanti di Blackwater con sufficienza e superiorità, mantenendo lo stesso comportamento anche con i vecchi amici di Amy. Nemmeno quando si sforza di integrarsi di più con la comunità riesce a rendere fruttuosi i suoi sforzi, generando forse anche maggiore antipatia.

Charlie Vetton, interpretato dall’attore svedese Alexander Skarsgård, è il personaggio al quale meglio si attacca l’etichetta del cane di paglia. Oltre ad essere capitano della squadra di football, da ragazzo era anche uscito due volte con Amy, la quale alla fine non aveva voluto andarci a letto. Diventa impossibile per lui credere che lei si sia costruita tutta un’altra vita al di fuori di Blackwater. Soprattutto senza di lui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here