domenica, Ottobre 17, 2021
Una foto del cast de La Grande Guerra di Mario Monicelli

La Grande Guerra – Due soldati e una guerra che non gli appartiene

Tra il luglio del 1914 e il novembre del 1918 il mondo venne funestato da un conflitto mondiale senza precedenti che contrapponeva gli imperi centrali (Germania, Impero...

1917 di Sam Mendes – La lunga sequenza nelle trincee

1917, il film sulla prima guerra mondiale scritto e diretto dal regista statunitense Sam Mendes.

War Movies – Dieci film di guerra da vedere e rivedere

Apriamo questa rassegna parlando della guerra al cinema. Quante volte vi siete ritrovati a vedere un classico war movie o anche roba meno sofisticata? Siamo qui per...

Dunkirk vs Dunkerque – Christopher Nolan racconta l’Operazione Dynamo

Dunkerque. 1940. Le truppe anglo-francesi sono circondate dai nazisti. Si rende necessaria l'evacuazione dalla spiaggia, unico lato ancora libero.

Resta connesso

3,321FansLike
211FollowersFollow
39FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Ariaferma – Toni Servillo, Silvio Orlando e “Le nostre prigioni”

Ariaferma è il nuovo film diretto da Leonardo Di Costanzo e magistralmente interpretato da due fantastici attori partenopei: Toni Servillo e Silvio Orlando.
Candyman (2021)

Candyman di Nia DaCosta – Il ritorno sotto la guida di Jordan Peele

A 29 anni dalla sua prima apparizione sullo schermo Candyman torna in sala sotto la direzione della regista newyorkese Nia DaCosta, in un film prodotto da Jordan Peele.

No Time to Die – L’addio di Daniel Craig a James Bond

No Time to Die è l'ultima partecipazione di Daniel Crag nei panni del famoso personaggio di James Bond, creato dallo scrittore inglese Ian Fleming.

Un americano a Roma – Sordi, il bullo che voleva andare in America

Un americano a Roma è un cult del 1954 scritto e diretto da Mario Monicelli e Steno e incentrato sulle avventure di Nando Mericoni, interpretato da Alberto Sordi.
La messa è finita (1985)

La messa è finita – La felicità secondo Nanni Moretti

Ne La messa è finita il pluripremiato regista indossa le vesti talari di tale don Giulio, con lo scopo di fotografare la società italiana di quegli anni.