mercoledì, Febbraio 1, 2023

Ravenna Nightmare

Non solo horror, ma un’indagine approfondita sul lato oscuro del cinema in tutte le sue sfumature. Questo è il Ravenna Nightmare.

Rassegne e ospiti internazionali, grandi maestri del cinema, gemme da scoprire e tanto altro, per poter assaporare tutte le varie declinazioni di quel lato oscuro che ha sempre affascinato scrittori, poeti, cineasti e pittori.

Quella del 2020 è stata la diciottesima edizione del Ravenna Nightmare. Online causa Covid, ma sempre attenta a non soffermarsi sul proprio oggetto del desiderio. Il lato oscuro.

Oltre ai concorsi il Ravenna Nightmare proporrà anche delle corpose sezioni di approfondimento ed eventi speciali. Nightmare d’Essai  prevede la proiezione di film d’autore grazie ad una nuova collaborazione con la Fice. La sezione Contemporanea – Sguardi sul cinema del presente è riservata ai migliori titoli che hanno già esordito e detto la loro nei vari festival internazionali. In collaborazione con la Regione  Emilia-Romagna è invece organizzata Showcase Emilia-Romagna, sezione dedicata al cinema prodotto sul territorio emiliano. Al festival è presente poi anche una sezione dedicata al cinema giapponese: Ottobre Giapponese

Un coeur d’or – Perché la mamma è sempre la mamma

Un coeur d'or è un cortometraggio d'animazione diretto da Simon Fillot e presentato alla XVIII edizione del Ravenna Nightmare Film Fest.
Sunod (2019)

Sunod – L’atmosfera horror di un call center di Manila

Sunod è un film horror presentato al Ravenna Nightmare Film Fest 2020 nella sezione dedicata al Concorso Internazionale Lungometraggi.
Woman of the Photographs (2020)

Woman of the Photographs – Essere o Apparire?

Woman of the Photographs è una dei lungometraggi presentati al Ravenna Nightmare Film Fest 2020.

Ravenna Nightmare – Le anticipazioni sul festival 2020

Ieri si è tenuta la conferenza stampa del Ravenna Nightmare Film Fest che, quest'anno, come era stato già anticipato, si svolgerà online. Una sorta...

Resta connesso

3,321FanLike
211FollowerSegui
39FollowerSegui

Gli ultimi articoli

Il primo giorno della mia vita – Paolo Genovese affronta il tema del suicidio

Il primo giorno della mia vita è l'ultima fatica di Genovese. Racconta le vicissitudini di quattro persone che si vogliono suicidare e di un uomo misterioso che tenterà di dissuaderli dall'insano gesto

Avengers contro Thanos – chi ha ragione veramente?

Avengers contro Thanos per salvare l'umanità o per permetterle di autodistruggersi?

Babylon – Damien Chazelle destruttura il cinema e omaggia lo spettatore.

Babylon apparentemente si limita a raccontare il passaggio dal cinema muto a quello sonoro, avvenuto a cavallo tra il 1927 e il 1930. In realtà, in questa pellicola dagli echi felliniani, scorsesiani e tarantiniani c'è molto di più. In essa è presente il senso stesso della Settima Arte.

Gli idoli delle donne – La nuova commedia di Lillo & Greg.

Lillo & Greg, come è nel loro stile, confezionano una pellicola esente da volgarità che talune volte vira verso il surreale. Gli idoli delle donne è fondamentalmente una critica ad una società votata all'apparenza piuttosto che alla sostanza

Per tutto il resto dei miei sbagli – Il romantico esordio di Camihawke

Per tutto il resto dei miei sbagli è il romanzo di esordio dell’amatissima influencer non influencer Camilla Boniardi, conosciuta come Camihawke dai suoi follower.