mercoledì, Febbraio 1, 2023

E noi come stronzi rimanemmo a guardare – La nuova dramedy socio-fantascientifica di...

Dopo aver affrontato lo spinoso tema della mafia in pellicole riuscite come La mafia uccide solo d'estate e In guerra per amore Pif torna dietro la macchina...
Il sesso degli angeli (2022)

Il sesso degli Angeli – La nuova commedia di Leonardo Pieraccioni

A distanza di più di cinquant'anni Il sesso degli Angeli diviene il titolo della nuova commedia di Leonardo Pieraccioni.
Corro da te (2022)

Corro da te – La nuova commedia socio-romantica di Riccardo Milani

Corro da te è la nuova commedia socio-romantica di Riccardo Milani.
c'era una volta il crimine di massimiliano bruno

C’era una volta il crimine – Il felice epilogo della trilogia comico-fantascientifica di Massimiliano...

In C'era una volta il crimine invece questa banda sui generis, rimasta orfana di Gassmann, dopo aver deciso di andare in Francia a rubare la Gioconda, si troverà nel bel mezzo del secondo conflitto bellico.

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve – L’uomo e la forza del...

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, film del 2013 diretto dal regista svedese Felix Herngren.

The Guard – Un poliziotto da happy hour nell’Irlanda profonda

The Guard è uno di quei film che subiscono la vessazione di una traduzione stanca, capace di ridimensionarne in toto la portata emotiva. Questo film irlandese del 2011 ha lasciato l’isola di Smeraldo ed è approdato in Italia con il semplicistico titolo di Un poliziotto da happy hour.
Perdiamoci di vista (1994)

Perdiamoci di vista – Carlo Verdone, Asia Argento, l’handicap, la TV trash e l’amore

Carlo Verdone, alla stregua dei grandi registi del nostro cinema, riuscì ad anticipare i tempi con Perdiamoci di vista, pellicola del 1994 da lui scritta, diretta e interpretata assieme ad Asia Argento.

Dramma della gelosia – Il triangolo amoroso proletario di Ettore Scola

Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca) è un cult del 1970 scritto e diretto da Ettore Scola.
Forrest Gump (1995)

Forrest Gump – La vita è uguale ad una scatola di cioccolatini, non sai...

Forrest Gump, uscito al cinema nel 1995, raccolse i favori sia della critica che del pubblico riuscendo a portarsi a casa la bellezza di sei Premi Oscar.

Resta connesso

3,321FanLike
211FollowerSegui
39FollowerSegui

Gli ultimi articoli

Il primo giorno della mia vita – Paolo Genovese affronta il tema del suicidio

Il primo giorno della mia vita è l'ultima fatica di Genovese. Racconta le vicissitudini di quattro persone che si vogliono suicidare e di un uomo misterioso che tenterà di dissuaderli dall'insano gesto

Avengers contro Thanos – chi ha ragione veramente?

Avengers contro Thanos per salvare l'umanità o per permetterle di autodistruggersi?

Babylon – Damien Chazelle destruttura il cinema e omaggia lo spettatore.

Babylon apparentemente si limita a raccontare il passaggio dal cinema muto a quello sonoro, avvenuto a cavallo tra il 1927 e il 1930. In realtà, in questa pellicola dagli echi felliniani, scorsesiani e tarantiniani c'è molto di più. In essa è presente il senso stesso della Settima Arte.

Gli idoli delle donne – La nuova commedia di Lillo & Greg.

Lillo & Greg, come è nel loro stile, confezionano una pellicola esente da volgarità che talune volte vira verso il surreale. Gli idoli delle donne è fondamentalmente una critica ad una società votata all'apparenza piuttosto che alla sostanza

Per tutto il resto dei miei sbagli – Il romantico esordio di Camihawke

Per tutto il resto dei miei sbagli è il romanzo di esordio dell’amatissima influencer non influencer Camilla Boniardi, conosciuta come Camihawke dai suoi follower.