giovedì, Ottobre 6, 2022
Perdiamoci di vista (1994)

Perdiamoci di vista – Carlo Verdone, Asia Argento, l’handicap, la TV trash e l’amore

Carlo Verdone, alla stregua dei grandi registi del nostro cinema, riuscì ad anticipare i tempi con Perdiamoci di vista, pellicola del 1994 da lui scritta, diretta e interpretata assieme ad Asia Argento.

Dramma della gelosia – Il triangolo amoroso proletario di Ettore Scola

Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca) è un cult del 1970 scritto e diretto da Ettore Scola.
Forrest Gump (1995)

Forrest Gump – La vita è uguale ad una scatola di cioccolatini, non sai...

Forrest Gump, uscito al cinema nel 1995, raccolse i favori sia della critica che del pubblico riuscendo a portarsi a casa la bellezza di sei Premi Oscar.

Miseria e nobiltà – Dalla commedia di Scarpetta al film con Totò

Miseria e nobiltà è un film del 1954 diretto da Mario Mattoli e interpretato da Totò. Tratto dall'omonima commedia di Eduardo Scarpetta.

Il marchese del Grillo – Io sò io e voi non siete un…

Ambientato a Roma nel 1809 Il marchese del Grillo racconta le vicende di un Marchese alla corte di papa Pio VII (Paolo Stoppa) che ama passare il tempo tra burle e belle donne mentre assiste pigramente all'arrivo dei francesi di Napoleone e alla restaurazione del potere pontificio.
Un eroe dei nostri tempi

Un eroe dei nostri tempi – Il comico antieroe di Alberto Sordi

Scritto e diretto da Mario Monicelli, Un eroe dei nostri tempi è un film del 1955 con protagonista Alberto Sordi nel ruolo di Alberto Menichetti, un uomo ossessionato dalla paura di "restare incastrato".
Yes Man di Peyton Reed

Yes Man – Un film salvato dall’espressività folle di Jim Carrey

In Yes Man, film del 2008 diretto da Peyton Reed, Jim Carrey veste i panni di un uomo sconfitto dalla vita che a un certo punto decide di dire sì alla vita.
Cruella (2021)

Cruella – La Crudelia De Mon della divina Emma Stone

Nel 2021 è uscito al cinema Cruella, un vero e proprio spin-off de La carica dei 101 in cui si raccontano le origini di questa perfida stilista sui generis.
Poveri ma belli (1957)

Poveri ma belli – Il triangolo amoroso non banale di Dino Risi

Uscito nelle sale italiane nel lontano 1957, Poveri ma belli è considerato oggi un classico intramontabile del nostro cinema.
Due soldi di speranza (1952)

Due soldi di speranza – La nascita del neorealismo rosa

Vincitore del Gran Prix alla quinta edizione del Festival di Cannes, il film è considerato il capostipite del cosiddetto neorealismo rosa.

Resta connesso

3,321FanLike
211FollowerSegui
39FollowerSegui

Gli ultimi articoli

Predator (1987)

Predator – In una giungla dell’America centrale…

In Predator, cult della fantascienza anni '80, la dialettica tra Uomo e Natura viene trasfigurata attraverso la lotta tra Preda e Predatore.

Dante – Avati e Boccaccio raccontano il Sommo Poeta

Non poteva che venire a Pupi Avati l'idea di girare un film su Dante Alighieri. Sì perché l'intramontabile regista bolognese non è...

Siccità – Il giudizio universale dolceamaro di Paolo Virzì

Siccità, l'ultima opera scritta e diretta da Paolo Virzì. Con Emanuela Fanelli, Silvio Orlando e Valerio Mastandrea,
Il signore della Formiche

Il signore delle formiche – Il caso Braibanti visto da Gianni Amelio

L'opera di Gianni Amelio, presentata alla Mostra del Cinema di Venezia del 2022.

Yesterday – Ma oggi?

I Beatles, band storica, questo è riconosciuto da tutti. Ma sarebbe così anche oggi? Una riflessione che parte dal film "Yesterday" di Boyle.