Tutti ricordano Titanic, uno dei film più celebri della settima arte che ha emozionato milioni e milioni di persone. James Cameron è riuscito nell’arduo compito di raccontare una storia trasversale mettendo d’accordo sia pubblico che critica.

Titanic, anno 1997. Capolavoro intramontabile diretto da James Cameron e interpretato da Leonardo Di Caprio e Kate Winslet.

Titanic rappresenta il film romantico per antonomasia e vede come protagonisti Jack (Leonardo Di Caprio) e Rose (Kate Winslet), due ragazzi di diversa estrazione sociale che si incontreranno a bordo di un gigantesco transatlantico e finiranno per innamorarsi. Questo vero e proprio kolossal storico/drammatico uscito nelle sale nel 1997 è ad oggi il terzo film con maggiori incassi nella storia del cinema dietro ad Avengers: Endgame e ad Avatar.

Titanic, inoltre, essendosi aggiudicato undici statuette, detiene il record di vittorie ai Premi Oscar insieme a Ben-Hur e Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re. Nel 2007 l’American Film Institute lo ha inserito tra i 100 migliori film di tutti i tempi. La pellicola risulta essere cinema allo stato puro. Le scenografie sono monumentali e anche la ricostruzione storica è ineccepibile. Cameron è abile nel fondere l’intrattenimento con il cinema d’autore mescolando sapientemente dialoghi colti a scene spettacolari che fanno impallidire i cosiddetti film catastrofici.

I due protagonisti dopo essersi imbarcati sul Titanic ed essersi conosciuti metteranno in discussione se stessi e le proprie convinzioni tanto da cambiare radicalmente prospettiva. Pertinente a tal proposito risulta essere il seguente aforisma del filosofo Sant’Agostino: “L’amore uccide ciò che siamo stati perché si possa essere ciò che non eravamo”.

Di Caprio è sublime nell’interpretare un giovane e squattrinato artista che vive alla giornata. Kate Winslet è altrettanto superlativa nell’incarnare una ragazza che avrà l’ardire di sottrarsi ad una vita monotona e piatta pianificatale dalla madre. Un altro punto di forza del film è la struggente e indimenticabile colonna sonora curata per l’occasione dal compositore James Horner. Quest’ultimo, insieme a Will Jennings ha composto la canzone My Heart Will Go on, un pezzo rimasto nella memoria collettiva degli spettatori di tutto il mondo.

Jack: Ti fidi di me?

Rose: Mi fido di te!

Il regista di Terminator attinge a piene mani dai drammi shakespeariani per realizzare un capolavoro intramontabile. Un capolavoro che resiste alle intemperie del tempo riuscendo a non affondare nell’oceano dell’oblio. Il Titanic può essere considerato una vera e propria figura allegorica in quanto rappresenta metaforicamente l’amore in tutte le sue sfaccettature. Se ci pensate infatti in una storia d’amore due persone si imbarcano in un vero e proprio viaggio alla scoperta l’uno dell’altro. Un viaggio che ha come meta la felicità.

Mi congedo con le seguenti parole pronunciate da Jack/DiCaprio che ne riassumono il profondo significato: “Mi piace svegliarmi alla mattina e non sapere cosa mi capiterà o chi incontrerò o dove mi ritroverò. Secondo me la vita è un dono e non ho intenzione di sprecarla. Non sai mai quali carte ti capiteranno nella prossima mano, impari ad accettare la vita come viene… Cosí ogni singolo giorno ha il suo valore!.”

Titanic, anno 1997. Capolavoro intramontabile diretto da James Cameron e interpretato da Leonardo Di Caprio e Kate Winslet.
Winslet, Di Caprio e Cameron sul set di Titanic

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here