Bohemian Rapsody – Come recuperare decenni di emozioni al cinema

di Ettore Arcangeli Quanti di voi sono andati al cinema per vedere Bohemian Rapsody aspettandosi una biografia di Freddie Mercury? Quanti di voi sono andati al cinema per cantare, divertirsi ed emozionarsi? Ecco. Queste due domande dividono il mondo in due tipi di persone: i delusi e gli entusiasti. Ma dalla vita. Il film di Bryan Singer non è un documentario sui Queen o Mercury. È … Continue reading Bohemian Rapsody – Come recuperare decenni di emozioni al cinema

Brazil – Il capolavoro di Terry Gilliam

di Lorenzo Borzuola Il 27 settembre è uscito anche in Italia l’ultimo film di Terry Gilliam che tante fatiche e problemi hanno dato al noto regista americano. L’uomo che uccise don Quixote è stata una vera impresa; un film che ha richiesto anni e anni di sacrifici. Tuttavia, dopo più di vent’anni, il romanzo capolavoro di Miguel de Cervantes rivive in quello che possiamo definire l’ultima … Continue reading Brazil – Il capolavoro di Terry Gilliam

Baby Driver – Il genio della fuga

di Ettore Arcangeli Dal regista di Hot Fuzz e L’alba dei morti dementi ci si sarebbe aspettato un film diverso. Per questo Baby Driver – Il genio della fuga è un ottimo investimento per una serata al cinema. Edgar Wright esce dai confini del suo umorismo spiccatamente british e si immerge in una realtà tutta americana fatta di armi, violenza e ottani. Baby (Ansel Elgort) è un giovane ragazzo costretto da un … Continue reading Baby Driver – Il genio della fuga

Amarcord – Fellini’s Estate

di Lorenzo Borzuola Tre giorni sulla riviera romagnola, in particolare nella ormai meno caotica Riccione, sono un modo sorpassato di stare al mare. Da alcuni anni la gente preferisce spostarsi altrove, dove il mare è più pulito o dove c’è un po’ più di tranquillità, tralasciando un po’ quelle che furono le capitali per eccellenza del turismo marittimo e della movida estiva. Rimini, Riccione, Milano … Continue reading Amarcord – Fellini’s Estate

Dabbing like no tomorrow

di Ettore Arcangeli È incredibile quanto un cantante possa deludere i suoi fan. Capita di andare al concerto dell’artista che tanto si è ammirato su CD, su internet, in televisione e  poi dal vivo: taac. Delusione massima. È quello che è successo ai fan di un cantante saudita, tale Abdallah al Shaharani, colpevole di aver lordato la sua performance canora con un gesto volgare, pericoloso … Continue reading Dabbing like no tomorrow