domenica, Ottobre 17, 2021

Border: creature di confine – Come nasce una fiaba moderna

Border (Gräns) è un film del 2019 diretto da Ali Abbasi e tratto dall'omonimo romanzo di John Ajvide Lindqvist.

L’uomo senza gravità – Germano, eroe in cerca di normalità

L'uomo senza gravità, racconta la vita di Oscar che ha il potere di volare. Con Elio Germano, Michela Cescon, Elena Cotta, Cristina Donadio e Andrea Pennacchi.

Il cerchio delle lumache – La surreale follia di una tragedia solitaria

La recensione del film, con intervista, di Michele Senesi.

The Knight of Shadows – Jackie Chan a caccia di demoni

Pu Songling è stato uno scrittore cinese vissuto a cavallo tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo, che ha lasciato un vasto repertorio di storie fantastiche, riadattate e trasposte ancora oggi.

Animali fantastici e dove trovarli – Il ritorno di J. K. Rowling

Si dice spesso che spremere troppo un’idea può rovinare la magia e la bellezza da quell’originale intenzione. E spesso si insulta chi...

Resta connesso

3,321FansLike
211FollowersFollow
39FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Ariaferma – Toni Servillo, Silvio Orlando e “Le nostre prigioni”

Ariaferma è il nuovo film diretto da Leonardo Di Costanzo e magistralmente interpretato da due fantastici attori partenopei: Toni Servillo e Silvio Orlando.
Candyman (2021)

Candyman di Nia DaCosta – Il ritorno sotto la guida di Jordan Peele

A 29 anni dalla sua prima apparizione sullo schermo Candyman torna in sala sotto la direzione della regista newyorkese Nia DaCosta, in un film prodotto da Jordan Peele.

No Time to Die – L’addio di Daniel Craig a James Bond

No Time to Die è l'ultima partecipazione di Daniel Crag nei panni del famoso personaggio di James Bond, creato dallo scrittore inglese Ian Fleming.

Un americano a Roma – Sordi, il bullo che voleva andare in America

Un americano a Roma è un cult del 1954 scritto e diretto da Mario Monicelli e Steno e incentrato sulle avventure di Nando Mericoni, interpretato da Alberto Sordi.
La messa è finita (1985)

La messa è finita – La felicità secondo Nanni Moretti

Ne La messa è finita il pluripremiato regista indossa le vesti talari di tale don Giulio, con lo scopo di fotografare la società italiana di quegli anni.