Non ci resta che il crimine – Come è duro risollevare il cinema italiano

di Lorenzo Borzuola Non si può dire che Massimiliano Bruno, per chi non sapesse chi fosse basta dire Martellone e Boris, non ci abbia provato. Estrapolare l’idea di Back to the future di Robert Zemeckis e riportarla nella Roma del ventunesimo secolo sotto le sembianze di tre amici sgangherati è buona. Direi anzi, spontanea, che potrebbe venire in mente a chiunque ma che potrebbe essere utilizzata … Continue reading Non ci resta che il crimine – Come è duro risollevare il cinema italiano

Il Vegetale – Rovazzi tra precariato e immigrazione

di Ettore Arcangeli Il Vegetale. Alla fine sono andato a vedere il film di Fabio Rovazzi. E sapete una cosa? Come film d’intrattenimento, leggero e senza pretese, per me, ci può anche stare. Un giudizio veloce e serio: comicità spesso bambinesca (per centrare a pieno il target dei fan di Rovazzi) accompagnata però da alcuni tratti di satira ben riusciti; qualche moralismo di troppo; un fastidioso … Continue reading Il Vegetale – Rovazzi tra precariato e immigrazione

The Infidel – Umorismo e serietà

di Lorenzo Borzuola Ci sono film che trattano di temi gravi e insanabili ma con la leggerezza di una commedia satirica che porta ad una dolce morale; anche se la realtà è sempre molto più complessa. Lo scontro politico, economico e anche religioso che muove i due stati medio orientali di Israele e Palestina, continua ormai da anni lacerando sempre più una situazione già minata in … Continue reading The Infidel – Umorismo e serietà

Baby Driver – Il genio della fuga

di Ettore Arcangeli Dal regista di Hot Fuzz e L’alba dei morti dementi ci si sarebbe aspettato un film diverso. Per questo Baby Driver – Il genio della fuga è un ottimo investimento per una serata al cinema. Edgar Wright esce dai confini del suo umorismo spiccatamente british e si immerge in una realtà tutta americana fatta di armi, violenza e ottani. Baby (Ansel Elgort) è un giovane ragazzo costretto da un … Continue reading Baby Driver – Il genio della fuga